Sylos Sindrome & Pianificazione Collaborativa


Quando pensiamo al concetto di silo, la prima immagine che viene in mente ai più, è quella di un grande contenitore ben isolato dall’ambiente e dagli avvenimenti esterni. Queste caratteristiche sono apprezzabili quando i silos di cui parliamo sono quelli che gli imprenditori agricoli utilizzano per immagazzinare grano e altri cereali, ma in questo caso, il termine silo è associato alle funzioni aziendali e queste qualità si trasformano spesso in svantaggi.

La maggior parte delle aziende manifatturiere, nate dall’applicazione dei principi classici di management, sono infatti ancora strutturate con divisioni aziendali classificabili come silos, con perimetri ben delineati e processi di comunicazione verso l’esterno difficili e laboriosi. Se è vero che queste divisioni, basate su funzionalità e/o aree geografiche, trovano un' applicazione chiara e razionale in termini di gestione finanziaria e delle risorse umane, è vero anche che spesso rappresentano per l’azienda un ostacolo alla capacità di coordinare il proprio lavoro e le proprie attività come un’unica unità.